Seleziona una pagina

Oggi con #LaMappaDelLunedì vi mostriamo la variazione del consumo del suolo avvenuto in Italia tra il 2015-2016 a seguito degli ultimi dati pubblicati dall’ISPRA

full screen

L’ISPRA ha pubblicato qualche giorno fa i dati del 2016 relativi al consumo di suolo in Italia.

Il consumo del suolo è un dato che ci sta molto a cuore, perché inquadra la cura che mettiamo a proteggere e valorizzare il bene più prezioso che abbiamo: il territorio in cui viviamo, e dal quale traiamo il nostro sostentamento.

Con i dati degli anni scorsi ci siamo infatti più volte divertiti a raffrontare il consumo di suolo con altri dati, per stimolare il pensiero critico dei cittadini e rendere evidenti visivamente alcune storture (si vedano: “Consumo del suolo VS pericolo alluvioni” e “Consumo del suolo VS densità popolazione“).

Quest’anno abbiamo pensato di evidenziare come il problema dell’eccessivo consumo di suolo resti attuale e pressante e sia ben lontano dall’essere risolto. Per farlo abbiamo preso i dati ISPRA del 2016, ed abbiamo misurato la variazione percentuale rispetto ai dati del 2015.

#LaMappaDelLunedì di oggi, dunque, fotografa in chiave cromatica la differenza percentuale nel periodo considerato.

Riteniamo che strumenti come questa mappa aiutino i cittadini a decodificare i dati, dunque fatela girare se vi va (come sempre è condivisa con licenza CC BY SA). Cercate la vostra zona, confrontate i dati con quelle vicine, cercate di capire “la ragione” della variazione.

Se vi va raccontateci le vostre impressioni e/o cosa vi colpisce nei commenti sulla nostra pagina FB o su Twitter.

Fonte: ISPRA

Fonte dati ISPRA:
Il consumo di suolo in Italia: Edizione 2015 ed Edizione 2016

isprambiente.gov.it | consumosuolo.isprambiente.it

   

Condizioni per riprodurre la mappa

La mappa e i dati sono rilasciati con licenza CC BY SA
La mappa (sia nella versione pubblicata in questa pagina che nel navigatore full screen) può essere ripubbicata su carta o internet o in altro modo utilizzata, in tutto o in parte, anche senza il preventivo consenso di Nordai Srl, a condizione che sia citata la fonte attraverso la seguente dicitura, impressa in caratteri ben visibili: Realizzato da Nordai Srl sulla piattaforma GeoNue (oppure in inglese: Made with GeoNue By Nordai Srl) seguito dall'indirizzo web del nostro sito e dal nostro account twitter. Ove i materiali, dati o informazioni siano utilizzati in forma digitale, la citazione della fonte dovrà - oltre a contenere i riferimenti sopra indicati agli autori originari dei dati - essere effettuata in modo da consentire un collegamento ipertestuale (link) alla pagina http://www.geonue.com/variazione-del-consumo-del-suolo-in-italia In ogni caso, dell’avvenuta riproduzione, in forma analogica o digitale, dei materiali tratti da www.geonue.com dovrà essere data tempestiva comunicazione al seguente indirizzo (info@geonue.com), allegando, laddove possibile, copia elettronica dell’articolo in cui i materiali sono stati riprodotti ovvero il link alla pagina internet su cui sono stati ri-pubblicati.

Licenza Creative Commons